REGOLAMENTO INTERNO

Il presente Regolamento, redatto dal Consiglio Direttivo in osservanza dei principi dell’art. 23 dello Statuto Sociale, individua e fissa gli obblighi e i diritti dei Soci nonché le norme di gestione del Circolo Nautico SML Associazione Sportiva Dilettantistica con sede legale in Calata Porto n° 21, Santa Margherita Ligure (GE). Il regolamento ha validità dalla data d’approvazione da parte del Consiglio Direttivo, che potrà aggiornarlo e adeguarlo secondo nuove esigenze. Tutti i Soci e coloro che temporaneamente sono equiparati a Soci sono tenuti al rispetto del presente Regolamento e dello Statuto del Circolo.
1 – ISCRIZIONE E QUOTE SOCIALI
1.1 - Identificazione del Socio
L’ingresso al Circolo è subordinato alla presentazione di una domanda scritta, previa compilazione dell’apposito modulo e presentato da altri due soci del Circolo Nautico SML ASD che abbiano un’anzianità di iscrizione al Circolo da almeno un anno. I Soci presentatori devono conoscere personalmente il candidato e garantire sulle qualità morali e civili. L’accettazione della suddetta è a discrezione del Consiglio Direttivo e lo status di Socio decorre da quando viene iscritto nel registro dei Soci del Circolo ed è in regola con il pagamento delle quote sociali per l’anno in corso.
1.2 Quote sociali
Il pagamento della quota sociale è annuale e deve avvenire tassativamente entro la data fissata dal Consiglio Direttivo e comunicata a mezzo e-mail a tutti Soci, che sono obbligati al pagamento della quota annuale spettante. In caso di mancato pagamento entro la data di scadenza fissata, il Socio viene sospeso sino alla regolarizzazione della propria posizione che dovrà avvenire entro i due mesi successivi pena la perdita di ogni diritto sul proprio status, compresa l’eliminazione del contatto dalle chat sociali. In questo lasso di tempo non può fruire delle strutture e dei servizi del circolo ed è obbligato alla rimozione immediata di ogni sua proprietà e/o attrezzatura mobile dalla sede nautica. Se questo non avverrà spontaneamente, i suddetti materiali/attrezzature saranno rimossi coattivamente a cura del Circolo Nautico SML ASD.
1.3 - I diritti ed i doveri del Socio
Lo status di Socio conferisce il diritto ad accedere alla sede nautica e ad avere la disponibilità della relativa chiave, il cui uso è di esclusiva competenza del Socio che non può né cederla né darla in uso ad altri. Ogni socio ha il dovere di prestarsi per il buon andamento delle attività sociali, partecipare all’organizzazione ed alla gestione delle uscite in mare in gruppo e degli altri eventi sociali, concorrere a tenere pulita la sede nautica. È fatto divieto di depositare negli spazi sociali comuni (tranne nelle aree appositamente riservate) materiale non concernete l’attività sportiva del Circolo che sarà rimosso senza alcun preavviso. I Soci sono tenuti a denunciare spontaneamente ed a rifondere ogni danno arrecato al patrimonio sociale o ad altri associati, per fatto proprio o di altre persone loro ospiti per le quali sono tenuti a rispondere. Nessun socio può autorizzare chicchessia ad utilizzare il materiale sociale a persone non appartenenti al Circolo.
2 - SEDE NAUTICA
2.1 - Ubicazione sede nautica
Per sede nautica si intende l’immobile e la zona occupata dalle rastrelliere porta kayak situati nell’area ex Cantieri Spertini in Via Milite Ignoto a Santa Margherita Ligure (GE).
2.2 - Accesso alla sede nautica
Tutti i Soci hanno pari diritti di accesso alla sede nautica e di godimento dei servizi dello stesso secondo le norme di seguito specificate e i provvedimenti approvati dal Consiglio Direttivo.
2.3 - Famigliari dei soci
I famigliari dei soci non possono accedere alla sede nautica del circolo, qualora ne siano interessati essi hanno l’obbligo di iscriversi pagando la quota associativa annuale per motivi di legalità e sicurezza in quanto gli spazi della associazione possono essere frequentati solo dai soci.
2.4- Visitatori
Vengono considerati Visitatori ed è consentito loro il libero accesso alla sede nautica del Circolo i soggetti di seguito elencati: 1 - coloro che desiderano conoscere il Circolo, accompagnati da Soci o che ne abbiano fatto richiesta. 2 - ospiti dei Soci - Il socio che accompagna un ospite, nella sede nautica se ne rende responsabile. La facoltà di accompagnare ospiti va usata con misura e discrezione. Il Socio ospitante è tenuto a dare comunicazione al Consiglio Direttivo, e in qualità di garante, avrà cura di informare gli Ospiti delle norme vigenti nel Circolo.
2.5- Pulizia sede nautica
Ogni socio che utilizza la sede nautica ha il dovere di tenerla pulita, di non lasciare oggetti personali sparsi nella sede, di non creare disordine o motivi di intralcio con i propri oggetti personali e/o attrezzature. Il Socio dovrà sempre smaltire gli eventuali rifiuti prodotti provvedendo a conferirli negli appositi contenitori all’esterno della sede nautica.
3 - UTILIZZO MATERIALE SOCIALE
3.1 - Utilizzo kayak e SUP
Il socio che utilizza kayak e SUP sociali è responsabile dell'integrità degli stessi e delle sue attrezzature. Qualsiasi danno procurato al materiale sociale dovrà essere risarcito dallo stesso. Le attrezzature sociali del Circolo (kayak, SUP, pagaie e giubbotti di salvataggio), ogni qual volta vengano usate devono essere accuratamente lavate e riposte nel luogo di provenienza. L’uso improprio dei mezzi sociali e la mancata osservanza di queste norme sarà considerata una mancanza disciplinare e valutata dal Consiglio Direttivo.
4 - POSTI KAYAK E SUP DI PROPRIETA’ DEI SOCI
4.1 - Posti kayak e SUP privati
Ai Soci del Circolo possessori di kayak o SUP sono riservati dei posti all’interno della sede nautica o sulle rastrelliere esterne sulla base dei posti disponibili. I posti kayak e SUP vengono assegnati annualmente secondo l’ordine di presentazione della domanda. Per motivi di sicurezza o di funzionalità il proprietario può cambiare di posto previa approvazione del Comitato Direttivo. Ogni socio è tenuto ad apporre l’adesivo “Circolo Nautico SML ASD – USO PRIVATO” su tutte le attrezzature che gli appartengono. Il Circolo declina ogni responsabilità e non risponde per furti e danni alle attrezzature depositate presso il locale della sede nautica e sulle rastrelliere esterne. È fatto assoluto divieto ai Soci che hanno pagato la quota per l’utilizzo del materiale sociale di usare le attrezzature sportive di proprietà dei Soci salvo specifica autorizzazione degli stessi.
5 - RESPONSABILITA’ ATTIVITA’ SPORTIVA
5.1 - Assistenza in mare e responsabilità<
Il Circolo non assume nessun dovere di assistenza ai soci durante lo svolgimento della loro attività sportiva in mare, salvo quello dovuto per gli eventi sportivi organizzati dal Circolo, come ad esempio il raduno canoistico.
5.2 - Uscite in mare
I Soci sono obbligati a comportarsi in mare rispettando ogni normativa vigente in materia, alle disposizioni della Capitaneria di Porto nonché a quelle contenute nell’Ordinanza Balneare cittadina.
5.3 - Registro delle uscite
È istituito un registro delle uscite ove si deve annotare la registrazione dell’ora d’uscita, il nome e cognome e il n° di tessera del socio, la destinazione, l’ora del l’avvenuto rientro. Per i soci che utilizzano kayak e SUP sociali la compilazione del registro delle uscite è obbligatorio con indicazione del numero indicato sul mezzo utilizzato.
5.4 - Responsabilità attrezzature sportive
Ogni Socio che lascia il proprio kayak o SUP e le relative attrezzature nella sede nautica o sulle rastrelliere esterne lo fa sotto la propria responsabilità. Né il Presidente né il Consiglio Direttivo né il Circolo rispondono in qualunque modo per materiali mancanti o scomparsi.

Per tutto quanto non è contemplato nel presente regolamento interno, valgono le norme del Codice Civile e delle altre Leggi speciali riguardanti le Associazioni Sportive.

Clicca qui per scaricare il PDF del regolamento interno del Circolo Nautico Santa Margherita ASD